da Varese, le odierne peripezie ed i mille interessi di una stramba famiglia di tatuatori!

Ho sempre pensato che la mia vita è piena di gente interessante e folkloristica, di gente colorata e gente molto dark,
di occasioni speciali, di fotografie, libri e scambi di informazioni...
Vorrei queste pagine fossero un'occasione per contaminarci e sorriderci su!!!!


Se desiderate contattarmi per qualsiasi chiarimento, opinione o scambio di vedute mi trovate qua: artistichousewife@hotmail.it

domenica 4 aprile 2010

serata Lebowsky

Il grande Lebowski (The Big Lebowski) è un film del 1998 diretto dai fratelli Coen, sicuramente uno dei nostri preferiti e così, visto che siamo in vena di classiconi cinematografici, l'altra sera ce lo siamo rivisto con piacere.



Los Angeles, anni novanta: Jeffrey "Drugo" Lebowski è un hippie sopravvissuto agli anni sessanta e all'era del flower power e delle proteste contro la guerra del Vietnam. Costantemente vestito con accappatoio, mutandoni, sandali e maglietta, cronicamente pigro, vivacchia senza troppi problemi, tra una partita di bowling con gli amici Walter e Donny, una fumata di marijuana, dormendo e bevendo grandi quantità di White Russian.

A causa di un'omonimia con un ricco magnate, due brutti ceffi gli entrano in casa, lo minacciano e (ciò che è più grave) urinano sul suo tappeto. Questo diventa lo spunto per lo sviluppo di un'intricata serie di vicende che vedranno Drugo invischiato suo malgrado in rapimenti e riscatti, in artisti pazzoidi e giocatori di bowling che credono di essere delle divinità, come Jesus Quintana.

Insomma, se non doveste averlo ancora visto, guardatevelo subito!
Questo film è un cult per tutti i Dude come noi!
ahahah





adoro sdraiarmi sul divano rosso, nel nostro salotto, alla sola luce della nostra insegna di compagnia, con body e lu a guardare film in serate di brutto tempo...



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...