da Varese, le odierne peripezie ed i mille interessi di una stramba famiglia di tatuatori!

Ho sempre pensato che la mia vita è piena di gente interessante e folkloristica, di gente colorata e gente molto dark,
di occasioni speciali, di fotografie, libri e scambi di informazioni...
Vorrei queste pagine fossero un'occasione per contaminarci e sorriderci su!!!!


Se desiderate contattarmi per qualsiasi chiarimento, opinione o scambio di vedute mi trovate qua: artistichousewife@hotmail.it

martedì 1 novembre 2011

frollini scalda cuore!

Oggi pomeriggio la casa era ben pulita e, per consolarmi dalla mancanza dei miei gattini, ho deciso di impegnare cuore, mente e braccia nella produzione di frollini vegan da mangiare accompagnandoli con una bella tazza di thè.

Vi spingo a realizzarli anche voi, per i vostri bimbi, per il vostro relax, per fare un bel regalo a chi vi vuole bene.
Sono di facilissima preparazione e il risultato è veramente goloso!



Ingredienti:
300 gr di farina "00"
100 gr di zucchero di canna
1 bustina di lievito per dolci
Latte di soya per impastare
3 cucchiai di margarina vegetale ammorbidita
1 scorza di limone grattuggiata
1 bustina di vanillina

Preparazione:
In una capiente ciotola mettere la farina, lo zucchero, il lievito, la vanillina, la scorza di limone e la margarina.
Impastare per bene aggiungendo, poco per volta, il latte sino a che si formerà una bella palla di impasto solido e poco appiccicoso.
Nel caso lo fosse per un'aggiunta eccessiva di latte, aggiungete un filo di farina in più.
Accendete il forno a 50° e, appena entra in temperatura, spegnetelo e infornate la ciotola coperta da un telo per circa un'oretta.
Passato questo tempo tirate fuori l'impasto dal forno e riaccendetelo a 180 gradi per farlo entrare nella giusta temperatura di cottura.
Aiutandovi con mattarello, farina e formine a piacere (io ho deciso di usare solo quella a forma di cuore!) spianate l'impasto e ricavatene i biscotti.
Disponeteli su una teglia ricoperta di carta da forno o, se non l'avete, imburrate la teglia e aggiungete un pò di farina, fate in modo che si ricopra interamente e eliminate la farina in eccesso.
Lasciate almeno un centimetro tra un biscotto e l'altro.
Cuocete a 180° per 20 minuti circa e poi sfornateli.
Meglio disporli su una graticola per dolci in modo che il calore non formi condensa e attendete che diventino freddi.
Io li conservo in un recipiente di vetro ma anche una scatola di latta per biscotti sarebbe perfetta.

Se volete renderli ancora più golosi potrete sciogliere del cioccolato a bagnomaria e intingere metà biscotto in esso.

Ora preparatevi il thè e godetevi il frutto del vostro impegno.




ps: oggi ho trovato queste tre foto in macchina...





Quanto mi mancano!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...