da Varese, le odierne peripezie ed i mille interessi di una stramba famiglia di tatuatori!

Ho sempre pensato che la mia vita è piena di gente interessante e folkloristica, di gente colorata e gente molto dark,
di occasioni speciali, di fotografie, libri e scambi di informazioni...
Vorrei queste pagine fossero un'occasione per contaminarci e sorriderci su!!!!


Se desiderate contattarmi per qualsiasi chiarimento, opinione o scambio di vedute mi trovate qua: artistichousewife@hotmail.it

venerdì 25 febbraio 2011

Ryo Aray, lo scultore di Yokai.

Purtroppo non ne so molto di Aray.
Ho amato il suo libro da subito, dal primo sguardo dato in rete, il suo approccio non tradizionale all'argomento Yokai mi ha subito rapito.
Ripercorre in 3D immagini molto note della tradizione popolare giapponese: kistune (la volpe), tetsuso (il ratto di ferro), gli Ubagabi (il fuoco del vecchio) e via dicendo.
Ma lo sà fare con un dettaglio e una cura che rasentano la realtà e la poesia in esso contenuta.

Queste opere sono state eseguite tra il 1998 e il 2005.

Qua potrete trovare le opere e i manga del periodo Edo che ne hanno fornito ispirazione:

http://ebikani.org/youkai/hariko/mokuzi.htm

Qualche estratto dal libro:











:)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...